PDL Formazione

Sapire è conoscere

Quello delle carte sottili rappresenta un settore del tutto particolare dell’industria cartaria. E quanto più ne approfondirà la conoscenza, tanto più efficace sarà come manager. In qualità di azienda leader delle carte leggeri sottili, Bolloré Thin Papers offre una formazione approvata da Formapap che Le consentirà di apprendere tutto ciò che riguarda la carta sottile, dalla produzione alla conversione. Queste nozioni La renderanno in grado di scegliere le carte più adeguate alle Sue esigenze e migliorare il loro impiego nei Suoi progetti.

Emmanuel Bruneau, Hervé Brunet-Jailly e Jacques Wasserschied, responsabili dell’Assistenza tecnica, Julie Paccot responsabile della Sostenibilità e del Marketing, e la team di Bollore Thin Papers l’accompagneranno per l’intera durata del programma di formazione.

La formazione offerta da Bolloré Thin Papers si svolge nei nostri impianti sul Lago di Ginevra in Francia ed è strutturata come un programma di informazione completa che spazia dalla teoria alla pratica. A seguire, una panoramica di cosa include la formazione di tre giorni con Bolloré Thin Papers.
 

Panoramica dei 3 giorni di formazione 

Giorno 1: Il processo di fabbricazione della carta – visita alla cartiera e al laboratorio

Giorno 2: La conversione della carta ovvero “La vita della carta” - visita all’impianto di Purificazione della Carta e Sviluppo Sostenibile

Giorno 3: Le diverse carte sottili e la gamma Bolloré Thin Papers

Scaricare il programma
 

Le opinioni dei partecipanti

«Ottima organizzazione e stage molto piacevole! Lo consiglierò ai miei collaboratori!»
«Dei formatori appassionati che ci hanno trasmesso voglia d’imparare e di condividere!»
«Un’accoglienza calorosa e un’organizzazione efficace!» 
«Formazione chiara e precisa. Ho trovato le risposte a tutte le mie domande.»
«Scambi sinceri e di grande qualità tra i vari partecipanti.»
«Obiettivo raggiunto! Adesso, conosco le procedure di fabbricazione e i vincoli inerenti alla carta nel corso della sua trasformazione. Queste informazioni mi saranno utilissime neimiei prossimi colloqui con il tipografo e il fabbricante.»